Home / News / Donatella de Roberto è ancora dottoressa, stavolta, in Psicologia

Donatella de Roberto è ancora dottoressa, stavolta, in Psicologia

Per Donatella de Roberto una nuova laurea,  in Psicologia. Donatella, una persona perbene e solare che lavora, come responsabile dell’Urp, presso il distretto di Capaccio Paestum.

Donatella un punto di riferimento per tanti cittadini, soprattutto quelli più deboli, spesso “senza voce” e bistratta dalla solita burocrazia, ma con Donatella de Roberto molti di essi sono certi di trovare una soluzioni ai loro problemi, perché c’è continuità sull’impegno assunto.

Quindi, tra gli impegni quotidiani del lavoro, di mamma, di moglie, di rapporti familiari e di rappresentanza ha inserito nuovamente anche lo studio  universitario, fino a raggiungere l’obiettivo prefissato: un’altra laurea a Roma, stavolta in PSICOLOGIA.

La tesi è stata discussa davanti alla commissione –  presieduta dal prof. Silvia Degni, e costituita dai professori: Rita Minello, Francesco Melchiori, Andrea Velardi, Marco Valeri, Roberto Melchiori ed il relatore, prof. Renato Pisanti –  che non ha fatto mancare i propri complimenti per l’emozionante esposizione, la capacità professionali e culturali nell’individuare le giuste soluzioni strategiche a problematiche complesse che, oggi, affliggono la nostra società. Non a caso il voto di laurea è stato molto alto.

L’argomentazione della tesi di Donatella de Roberto è stata molto apprezzata dalla stessa Commissione anche perché in Italia queste tematiche sono poco conosciute, mentre nel resto dell’Europa non solo sono state recepite già da tempo, ma anche applicata quotidianamente dagli addetti ai lavori.

Quindi abbiamo chiesto alla neo dottoressa de Roberto di  elaborare, per la nostra testata una sintesi della sua tesi, cosa che ha fatto (vedi: allegato 1 Psicologia Positiva delle Organizzazioni _ Diversity Management)

allegato 1 Psicologia Positiva delle Organizzazioni _ Diversity Management

About Redazione

Controlla anche

Premio Charlot: a Papa Francesco il riconoscimento speciale della 34^ Edizione dedicato a Charlie Chaplin

Dalla collega Monica De Santis, responsabile dell’ Ufficio Stampa del Premio Charlot, riceviamo e volentieri pubblichiamo, …