Home / Territorio - bonifica - agricoltura / LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA UN’AREA DI SCAVO ABUSIVA

LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA UN’AREA DI SCAVO ABUSIVA

CAPACCIO (SA): LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA UN’AREA DI SCAVO ABUSIVA. DENUNCIATI 2 RESPONSABILI.

Nell’ambito dell’intensificazione dei servizi in materia di tutela ambientale e controllo economico del territorio disposti dal Comando Provinciale di Salerno, i militari della Compagnia di Agropoli  hanno sottoposto a sequestro, a pochi centinaia metri dalle mura di cinta della zona archeologica della città di Paestum, in zona sottoposta a vincolo archeologico, uno scavo abusivo adibito a cava di materiale inerte, tipo tufo, per  complessivi mq. 225 circa. L’area è stata sottoposta a sequestro preventivo, ex art. 321 CPP, unitamente ai mezzi meccanici (un trattore ed un escavatore) utilizzati per il trasporto e l’estrazione del materiale. Sono stati denunziati a piede libero alla competente Procura della Repubblica di Salerno 2 responsabili per violazione agli artt. 44, comma 1, del D.P.R. n. 380/2001, 175 e 181, comma 1, del d. lgs. n. 42/2004, 734 del codice penale, 24 e 28 del D.P.R. n. 128/59. L’operazione svolta, oltre a testimoniare la continua ed incessante azione delle Fiamme Gialle, tesa alla prevenzione e repressione degli illeciti di natura ambientale, conferma la costante presenza degli uomini in divisa a tutela del territorio salernitano.

About Redazione

Controlla anche

Come cambiano i tempi! Adesso, la Regione Campania non si fa “Schiaffeggiata” dal Consorzio di Bonifica di Paestum, ma reagisce con una commissione d’inchiesta

Relativamente alle elezioni al Consorzio di Bonifica di Paestum il nostro sarà un commento distaccato, …