Home / News / Ci ha lasciato Alberico Capaldo, per oltre 30 anni, Presidente dei Consulenti del lavoro a Salerno

Ci ha lasciato Alberico Capaldo, per oltre 30 anni, Presidente dei Consulenti del lavoro a Salerno

Mi ha telefonato l’ing. Rossano Festa, mio amico, già Direttore dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Salerno per oltre un decennio dal 2004 al 2015, per informarmi della scomparsa di  Alberico Capaldo, già Presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro della Provincia di Salerno per più di trent’anni. Una persona perbene e pieno di ironia che ha dato ai Consulenti del Lavoro una visibilità ed un ruolo importando nel mondo del lavoro. La capacità di Alberico Capaldo che ereditò un Ordine molto malandato fu quello di renderlo moderno e molto attivo nel sociale e, quindi all’altezza del compito di mediazione tra istituzioni, imprese e lavoratori. La prima cosa che fece fu quella di portare i consulenti del lavoro tra la gente attraverso vari convegni, con temi di straordinario valore, come la “Riforma del mercato del lavoro”,  il cui relatore  l’ing. Rossano Festa direttore della Direzione Territoriale del Lavoro di Salerno e si rilevo un gran successo. Anche il nostro giornale “il Sud”, mezzogiorno d’Italia, ospitò molte volte le iniziative del Presidente Capaldo. Proprio in memoria del presidente Capaldo, in allegato trovate alcune pagine dedicato proprio ai Consulenti del Lavoro. Insomma Capaldo era un “vulcano buono” che si faceva voler bene da tutti, per quanto ci riguarda lo ricordiamo con affetto e cogliamo l’occasione per formulare le condoglianze ad amici e familiari. Ciao presidente  dalla redazione de “il Sud” e di Radio Paestum.

 Nicola Nigro

Allegato_il Sud_pagine_in memoria di Capaldo

In merito, qui di seguito ospitiamo un intervento dell’ing. Rossano Festa che lo ha voluto ricordarlo ed esprimere la sua amicizia maturata negli anni di lavoro

Ing. Festa

insieme per il bene delle comunità.   

Festa scrive:  

<< La scomparsa del Presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Salerno Alberico Capaldo, un ricordo dell’Ingegnere Rossano Festa, già Direttore dell’Ispettorato del Lavoro di Salerno – per l’ingegnere Festa Capaldo ha rappresenta più di un amicoProvo un grande dolore per la perdita del Presidente Capaldo che per me è stato il mentore nella società giuslavoristica della Provincia di Salerno. Infatti, fin dall’arrivo all’Ispettorato di Salerno ho avuto il piacere di conoscere e frequentare una persona di grande cultura pragmatica, che amava il suo lavoro e i suoi colleghi e che mi ha subito accolto con benevolenza e amicizia nel mondo dei consulenti e degli esperti giuristi in materia di lavoro. Durante la mia permanenza alla Direzione dell’Ufficio di Salerno il Presidente Capaldo, con la sua grande esperienza, ha avvicinato il mondo dei Consulenti del Lavoro a quello dell’Ispettori, inculcando nella mentalità degli uni e degli altri il senso di responsabilità e collaborazione nel rispetto dei ruoli rivestiti. Attraverso i numerosi convegni da lui organizzati ha aperto il mondo dei Consulenti del Lavoro a una formazione più aderente alla loro attività. Il Presidente Capaldo ha svolto il suo ruolo

con lealtà, professionalità, trasparenza e disponibilità e fin dall’inizio mi ha introdotto nel tessuto sano e genuino del mondo lavorativo della Provincia di Salerno, facendomi altresì conoscere anche gli aspetti critici di alcune realtà.>>.

Inoltre l’ing. Rossano Festa oltre ad evidenziare la sua commozione per la scomparsa di Capaldo, evidenzia il suo insegnamento per nuove generazioni: << Nel corso dei dieci anni alla guida dell’Ispettorato di Salerno ho avuto modo di affezionarmi alla splendida figura di uomo e professionista che amava il suo lavoro, i suoi iscritti e tutto il mondo dei Consulenti del Lavoro, adoperandosi per rendere l’attività degli stessi più collaborativa e leale verso gli Organi di controllo. Questo è l’insegnamento che ha lasciato a tutti noi e che serberemo per sempre nella nostra esperienza professionale e nei nostri cuori. La scomparsa di questa grande personalità lascia un vuoto enorme, ma rimane viva la luminosa testimonianza dell’infaticabile attività e impegno spesi a favore dei suoi colleghi e degli Organi di controllo e di ciò gli saremo sempre grati. Alla gentile consorte e ai figli giunga il cordoglio mio e dei miei familiari.>>.

Allegato_il Sud_pagine_in memoria di Capaldo

 

About Redazione

Controlla anche

Antonio Desiderio: un Natale all’insegna della grande Danza nel mondo! L’artist manager ci svela un dicembre da sogno

Un periodo intenso e pieno di spettacoli per il manager di danza e balletto, Antonio …